CARTETRANSFER.com

CARTE PER LA PERSONALIZZAZIONE

Nel primo articolo Avviare un’attività di stampa magliette – Considerazioni iniziali abbiamo spiegato quali sono i fattori generali da analizzare prima di aprire un’attività di stampa su abbigliamento; in questo articolo vorremmo parlare delle attrezzature, strumenti indispensabili per un lavoro professionale e qualitativo. Quali sono le attrezzature per stampa magliette indispensabili e come sceglierle nella molteplicità di offerte presenti sul mercato? In generale il primo parametro di valutazione è il prezzo, vale sempre la regola che “chi più spende, meno spende” nel senso che un buon hardware  costerà sempre di più e funzionerà sempre meglio e più a lungo, di uno di uno a basso costo con caratteristiche e componenti destinati ad un uso limitato nel tempo e non intensivo.

Il primo hardware indispensabile è la stampante laser a colori. Nell’articolo Stampanti laser compatibili con carte transfer abbiamo affrontato le problematiche legate alla scelta di una stampante laser a colori per carta transfer e vogliamo sottolineare nuovamente che si sconsigliano tutte le stampanti entry-level per le loro caratteristiche costruttive incompatibili con le esigenze delle carte transfer.

Passiamo poi alla termopressa. Un parametro molto importante da tenere in considerazione è la capacità di rispettare la temperatura visualizzata sul display; molte termopresse cinesi sono tarate su valori di corrente diversi dai nostri e può capitare che ci siano più di 20° C di differenza tra il valore impostato e quello reale. Una temperatura del piatto scaldante non corretta pregiudica il trasferimento dell’ immagine sull’ oggetto; è sempre comunque consigliato avere un termometro digitale con sondino per verificare la temperatura del piatto della termopressa e adeguarla in caso di valore diverso da quello desiderato. Da considerare poi la costruzione della termopressa, con quali materiali è costruita, la versatilità d’uso nelle varie lavorazioni, la possibilità di sostituzione dei piatti.

Per concludere il plotter da taglio, indispensabile per il taglio dei termoadesivi e per lo scontorno delle immagini stampate. Il parametro più importante da prendere in considerazione in questo caso è la precisione del taglio e del trascinamento del supporto: questa caratteristica è fondamentale per ottenere un lavoro ottimale ed evitare che ci siano punti in cui il materiale non è tagliato; questo vorrebbe dire in fase di spellicolatura degli eccessi, portare via anche alcune parti dell’ immagine o l’ immagine stessa se non si fa attenzione! Un plotter da taglio preciso permette di lavorare meglio e più velocemente risparmiando tempo e limitando gli sprechi di materiale. Il lettore dei crocini di taglio per le immagini stampate non dovrebbe mai mancare per non limitare le possibilità di personalizzazione offerte al cliente, per intenderci, non potremmo scontornare immagini stampate in quadricromia su carta transfer o su materiali adesivi per la creazione di stickers personalizzati.

Categories: Blog, Hardware, stampa t-shirt

Scrivi un commento



sette + 8 =